Consulenza al singolo e alla coppia

La vita riserva a tutti dei momenti di disagio. Ogni crisi non superata amplifica, però, il senso di malessere e sfocia in problematiche sempre più profonde.
Il Consultorio si propone come luogo nel quale fare chiarezza sul proprio vissuto ed elaborare soluzioni che permettano di ricondurre l’esistenza propria o della propria famiglia entro orizzonti di serenità.


 

Un modello da inventare

Nicoletta Pavesi
Università Cattolica di Milano

La famiglia si autocostruisce senza più dare retta alle funzioni imposte dall’esterno ma sulla base della negoziazione di azioni quotidiane e di nuove relazioni di coppia.

Pubblico e privato, spinte centripete e spinte centrifughe nella famiglia devono convivere e sono sempre convissute, non senza grandi difficoltà, sia della famiglia a viverle, sia di chi studia la famiglia nel saperle riconoscere.

Leggi tutto...

Non appartiene alla medicina il mistero della nascita

Pierantonio Pavanello

La fecondazione artificiale può mettere in discussione il “principio della familiarità”, base per la dignità e l’identità umana. Il diritto alla procreazione è un diritto di coppia ed insieme del bambino ad avere entrambi i genitori. Il ricorso alle nuove tecniche di fecondazione artificiale è spesso visto solamente come una soluzione “tecnica” ad un problema “medico”, quale si ritiene sia la sterilità della coppia o meglio il desiderio di un figlio “ad ogni costo”, anche al di fuori del matrimonio o, comunque, di un rapporto di coppia eterosessuale.

Leggi tutto...

Matrimonio e famiglia

Luciano Padovese

Vorrei mettere in evidenza quali sono gli elementi del matrimonio, oggi, che stanno alla base della fragilità della famiglia, ma altresì quali sono le opportunità che vengono offerte dal matrimonio stesso. La mia sensazione, dopo aver avvicinato numerose coppie, è che i mali della famiglia partano dai mali della coppia. Ritengo anche che, da un punto di vista socio-politico, tutto quello che si fa è poco se non si fa qualcosa di specifico per la coppia.

Leggi tutto...

Nei matrimoni misti conflitti e ricchezze

Giuseppe Dal Ferro
Istituto studi ecumenici di Venezia

Per matrimonio interculturale intendiamo l’unione stabile di un uomo e di una donna appartenenti a contesti culturali diversi. Qui assumiamo il termine “culturale” in senso antropologico, ossia come modo di pensare e di vivere di un popolo nel rapporto con altri uomini, con la natura e con Dio.

Leggi tutto...

Quando le parole non bastano bisogna imparare ad ascoltare

Stefano Pellegrini

Occorre evitare la comunicazione paradossale: due linguaggi diversi, il corpo dice una cosa, la voce un’altra. Il dialogo può partire anche da percezioni diverse della realtà. Non si comunica solo parlando. Anche se la parola è il mezzo che forse  privilegiamo, essa costituisce soltanto una parte della nostra comunicazione e questo perché noi comunichiamo con tutta la nostra persona.

Leggi tutto...

Fecondazione artificiale e consenso matrimoniale

dal punto di vista del diritto canonico
PIERANTONIO PAVANELLO

Anche se a tutt'oggi mancano casi concreti in cui la validità del matrimonio è stata messa in discussione in relazione al ricorso alle nuove tecniche di fecondazione artificiale, la riflessione canonistica si è già interessata delle possibili conseguenze che esse possono avere nell'ambito del matrimonio canonico.

Leggi tutto...

La famiglia tra privatismo e responsabilità

prof. Nicoletta Pavesi dell’Università Cattolica di Milano

Pubblico e privato, spinte centripete e spinte centrifughe nella famiglia devono convivere e sono sempre convissute, non senza grandi difficoltà, sia della famiglia a viverle, sia di chi studia la famiglia nel saperle riconoscere. Per capire quali sono gli elementi importanti della famiglia è necessario aver presente il quadro in cui essa si colloca, cioè quello della complessità sociale o della società complessa.

Leggi tutto...

Donne multiruolo in lotta con il tempo

 
Mi sento una donna multiruolo di moglie, madre, lavoratrice in lotta col tempo e con gravi prezzi nella gestione familiare. Fra le donne adulte, specialmente con alti livelli di istruzione, il modello tende a diffondersi, pur comportando una difficile e faticosa gestione di tempi e ruoli nella vita quotidiana. Due sono i comportamenti che emergono.

Leggi tutto...

Contaminazione e pregiudizi vivere in società plurali

Anna Maria Manganelli
dell’Università di Padova

I cambiamenti nelle società multiculturali spaventano le persone che temono di perdere la loro identità. La storia ci insegna che i popoli si sono spostati da una parte all’altra del mondo, occupando ogni angolo del globo. Le migrazioni rappresentano le occasioni storiche più importanti per l’incontro tra culture.

Leggi tutto...