Elaborazione del lutto

La perdita di un proprio caro getta naturalmente nel dolore e nello sconforto. La sofferenza può raggiungere dimensioni tali da innescare situazioni di profonda depressione.
Tornare a vivere è un processo che non sempre si riesce a compiere autonomamente.
Gli operatori del Consultorio vogliono offrire alle persone un adeguato sostegno per “elaborare” il lutto, cioè trovare nuovi stili di vita e di realizzazione personale.


 

Dignità del morire

Giuseppe Dal Ferro

In passato il morire era considerato la conclusione dell’esistenza, il passaggio di consegne morale del padre al figlio. Attorno al letto del morente si assiepavano figli e nipoti, con una solidarietà che sosteneva il morente in un momento nobile e significativo della sua esistenza.

Leggi tutto...

Atteggiamenti interculturali di fronte a la vita ultima e degli ultimi

Giuseppe Dal Ferro

Di fronte ai problemi della vita, la scienza è muta o balbetta: può controllare l’efficienza di una macchina complessa, come è il corpo, riassettarla, senza la capacità di coglierne il quadro complessivo.

Leggi tutto...

Accompagnare il morire

Giuseppe Dal Ferro

Anche se la solidarietà non è facile, soprattutto quando diventa impegnativa, si è diffuso ormai il concetto che “nessun uomo è un’isola” e che è parte costitutiva della persona il “darsi cura” degli altri, perché solo così si prolunga nel tempo e nello spazio, come afferma Martin Heidegger (1).

Leggi tutto...